Malattie della pelle

Prenditi cura della tua pelle

La pelle e le malattie più comuni

Quando si parla di malattie della pelle si intende un’ampia gamma di condizioni che colpiscono la pelle. Esistono dunque diversi tipi di malattie che la colpiscono, la maggior parte delle quali non legate fra loro.

Le più conosciute sono:

acne

Acne

L’acne è un’infiammazione di alcune aree del corpo (viso, tronco e raramente i glutei) che compare più frequentemente durante l’adolescenza.

Essa si manifesta con punti neri o punti bianchi, papule rosse, pustole, noduli o cisti, questi ultimi dolorosi.

L’acne può persistere anche nella donna adulta, con o senza cicli mestruali irregolari, costituendo un’indicazione alla ricerca di disturbi ormonali e sindrome dell’ovaio policistico.

Cheratosi

Le cheratosi sono delle alterazioni della cute. Sono caratterizzate da un’eccessiva crescita dello strato corneo della pelle.

Esse possono essere distinte in:

  • Seborroica: si tratta di una crescita anormale dell’epidermide, che si manifesta come una lesione brunastra o grigiastra, più o meno rilevata sul piano della cute, dalla superficie verrucosa e ruvida, a volte desquamante. Le cheratosi seborroiche sono delle crescite benigne e si asportano per motivi estetici o funzionali.

 

  • Cheratosi attinica: La cheratosi attinica o cheratosi solare è una lesione precancerosa dovuta ad un’eccessiva e cronica esposizione solare o ai raggi ultravioletti e che rappresenta il primo passo nello sviluppo del cancro della pelle.
cheratosi
angiomi

Angiomi

Gli angiomi della pelle sono delle formazioni per lo più di origine benigna. Esse sono dovute ad uno sviluppo anormale di cellule e vasi sanguigni o linfatici. La più comune forma di angioma cutaneo è l’emangioma. Con questo termine si intende una proliferazione dei vasi sanguinei. Esso appare solitamente alla nascita o entro il primo anno di vita per poi recedere spontaneamente nel tempo.

Gli angiomi rubino sono molto comuni e si presentano come papule di colore rosso vivo o violaceo, di dimensioni pari a circa 3 mm. Sono localizzati prevalentemente al tronco e sono asintomatici. Appaiono solitamente attorno ai 30 anni e possono aumentare di numero con l’avanzare dell’età. Non hanno alcun significato clinico e rappresentano esclusivamente un problema estetico.

Rosacea

La rosacea è una malattia infiammatoria cronica della pelle, associata ad aumentata reattività dei capillari del viso che porta alla comparsa di un arrossamento intenso e cronico.

Essa è localizzata soprattutto sulle guance e/o sulle ali del naso. È una affezione comune che si manifesta prevalentemente nelle donne dai 30 ai 50 anni, con cute chiara, sensibile e facilmente irritabile.

rosacea

Dermatite

La dermatite è una reazione infiammatoria che interessa epidermide e derma. La dermatite da contatto è il termine generico con cui si definiscono reazioni infiammatorie dovute a sostanze che vengono in contatto con la cute. Essa può essere allergica o irritativa.

È un’infiammazione del derma derivata dal contatto della pelle con sostanze particolarmente irritative. Queste ultime prendono il nome di apteni e sono capaci di attivare una risposta immunitaria dell’organismo che le riconosce come estranee.

È un’infiammazione del derma derivante dal ripetuto contatto della cute con agenti esogeni come solventi, detergenti per pulizie o materiali industriali. Si manifesta solitamente su mani, polsi, avambracci e viso. Inizialmente si ha una forte disidratazione e successiva comparsa di di rossore, vescicole, desquamazioni, erosioni e croste e è accompagnato da un forte bruciore e prurito.

La dermatite seborroica è un’infezione del derma molto comune. Essa si manifesta con desquamazione della pelle e forte untuosità. Provoca rossore, prurito e forfora. Le aree del corpo più interessate sono tutte le zone ricche di ghiandole sebacee, ovvero cuoio capelluto, condotti uditivi e volto, ma può anche colpire il torace e i genitali.

La Dermatite atopica (eczema) è una malattia cutanea molto comune. Essa si manifesta con prurito, eritema, secchezza, desquamazione e la formazione di croste. E’ possibile riscontrarla prevalentemente nei bambini e nelle persone che sono affette da rinite allergica o asma.

Psoriasi

La psoriasi è una malattia di origine infiammatoria cronica non contagiosa delle pelle. La sua insorgenza è spesso legata all’interazione tra fattori genetici, immunitari e stress psico-fisico.

Essa colpisce circa il 2% della popolazione dei paesi occidentali ed è una malattia cutanea con molteplici espressioni cliniche. Possiamo riconoscere ad esempio la psoriasi a placche, guttata, pustolosa, eritrodermia, inversa… Tuttavia la forma più frequente di psoriasi è quella “volgare. Quest’ultima si manifesta sotto forma di placche e papule di colore rosso opaco coperte da squame biancastre, a volte pruriginose, ad andamento cronico.

Un approfondimento diagnostico consentirà di capire qual è il miglior approccio terapeutico con cui intervenire

psoriasi
fibromi penduli

Fibromi

Il fibroma pendulo, è un papilloma peduncolato (polipo) molto comune, di consistenza molle, del colore bruno o bruno scuro, e di dimensioni variabili da più di 1mm a 10mm.

Si sviluppano sia negli uomini che nelle donne e nei pazienti obesi ed è localizzato più spesso alle pieghe (ascellari, sottomammarie, inguinali), al collo e alle palpebre.

Melanoma

È un tumore della pelle molto aggressivo che deriva dalla trasformazione maligna dei melanociti, cellule della pelle responsabili della produzione di melanina. I melanomi possono comparire su cute sana (70% dei casi) oppure insorgere su un nevo o neo preesistente (30% dei casi).

Lo strumento più importante per vincere questa malattia è riconoscere in fase precoce il melanoma attraverso l’esame obiettivo completo della pelle o una mappatura dei nei. In questo modo il tumore può essere eliminato chirurgicamente, evitando il rischio che possa diffondersi ai linfonodi e agli organi interni come polmoni, cervello ed altri.

melanoma
verruche

Verruche

Le verruche rappresentano un’infezione virale dovuta ai virus del papilloma umano (HPV). Sono lesioni epidermiche di natura benigna che si presentano come delle escrescenze carnose, che crescono sia sulla pelle che sulle mucose.

Sono altamente contagiose.

Il contagio si verifica per contatto diretto con l’epidermide favorito da ambienti con un clima particolarmente caldo/umido.

Le vostre opinioni

5/5
Sempre molto gentile e professionale. Consigliatissimo!
Giusi Galante
5/5
Un grande professionista, che cura ogni dettaglio, per il bene dei suoi pazienti. Bravissimo dermatologo
Alfio Bartilotti
5/5
Competente, professionale, disponibile, gentile, puntuale, onesto..in una sola parola: UNICO
Re Gina

Form contatto

Richiedi ulteriori informazioni

Announce

New
arrival

2019 collection

Let’s face it, no look is really complete without the right finishes. Not to the best of standards, anyway (just tellin’ it like it is, babe). Upgrading your shoe game. Platforms, stilettos, wedges, mules, boots—stretch those legs next time you head out, then rock sliders, sneakers, and flats when it’s time to chill.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Grande

Peanut Butter
Kg. 1 - €20,00

Monodose

Peanut Butter
Gr. 32 - €1,80

Medio

Peanut Butter
Gr. 550 - €14,00

Call Now ButtonRichiedi Informazioni